sabato 27 maggio 2017

Sei romanzi da leggere per l'estate

I primi tre sono della prima metà del Novecento e saranno oggetto di interrogazione anche all'Esame di Stato. Tutti devono leggerli integralmente. A volte dovrete superare in primi 4-5 capitoli prima che inizino a piacervi, perché dovrete orientarvi con i nomi. Sono però romanzi molto belli e leggerli vi darà grande soddisfazione 

  1. I Malavoglia di G. Verga
  2. Il fu Mattia Pascal  di L. Pirandello
  3. La coscienza di Zeno di Italo Svevo

La seconda selezione è frutto di una mia scelta. il quarto romanzo rientra nella memorialistica di guerra. Emilio Lussu scrive della I Guerra Mondiale, mario Rigoni Stern della II

     4. Un anno sull'Altipiano (Lussu) | Il sergente della neve (o un altro di Rigoni Stern)




Con la terza selezione siamo nella seconda metà del secolo. Se non il romanzo Una vita violenta lo scrittore P. P. Pasolini e il ritorno del realismo nel dopoguerra sarà parte del programma di Quinta. In entrambi i casi, sia il libro di Pasolini quello di Levi potete ascoltarlo in podcast dal sito della trasmissione RAI "Ad alta voce". Al posto di Primo Levi va bene anche un altro romanzo di Calvino (uno della serie della trilogia I nostri antenati o Il sentiero dei nidi di ragno)


Una vita violenta di P.P. Pasolini

letto da Massimo Popolizio







Il sistema periodico | Il visconte dimezzato

letto da Elio de Capitani







In alternativa a